L'ottava notte di Hanukkah

di Linda Capeloto Sendowski il 2 Gennaio 2012

IMG00153-20111227-1957-3

Ebraica Geografia, Miracoli, e Hanukkah; cosa potrebbero questi tre temi hanno in comune? Come si è visto, un bel po 'in realtà. Hanukkah è essenzialmente una celebrazione di miracoli, una credenza che l'impossibile può essere realizzato. Geografia ebraica è ciò che gli ebrei parlano quando ottengono insieme per cene e discutere che la loro famiglia è e da dove sono venuti nella speranza di scovare collegamenti sconosciuti e familiari perduti.

Il mondo ebraico è solo abbastanza grande che le famiglie hanno e diventano separati e basta che ci sono miracoli di reunion di volta in volta piccole. Attraverso eventi catastrofici come l'Olocausto e la nazione all'altra e cambiando di cittadinanza causata dagli effetti generali della diaspora, le famiglie hanno perso membri nel corso degli anni

L'anno scorso mia sorella più giovane era in visita e ho invitato alcuni cari amici per una cena di Shabbat. Su un'allodola, o chiamatelo evento chiaroveggente se lo si desidera, mia sorella ha chiesto alla madre della mia ragazza quello che il suo nome da nubile era. Beh, non lo sai? Il nome era lo stesso nome da sposata di mia sorella prima che fosse cambiato. Il cognome di famiglia è stata cambiata quando è arrivata mia sorella in legge negli Stati Uniti dopo essere sopravvissuto all'Olocausto. La famiglia era una grande famiglia allargata di viticoltori in Polonia prima della seconda guerra mondiale. Il nome, un insolito, è stato modificato in diversi nuovi nomi da vari fratelli come hanno lasciato l'Europa dopo l'Olocausto. Questo ha creato un labirinto impossibile per i cugini di tenere traccia ei miei amici erano sotto l'impressione che fossero l'unico ramo superstite della famiglia.

Triste, che tutta la loro famiglia era morto nell'Olocausto, immaginare la loro gioia, come hanno scoperto questo pezzo di informazioni da parte di qualche miracolo fortuita.

Questo anno la ottava notte di Hanukkah mia sorella era in visita di nuovo ei miei amici ci aveva tutto per l'ottava notte di Hanukkah. Abbiamo festeggiato i miracoli con questa bella cena:

Crackers

Hummus

Albicocche Secche

Noci tostate

Rolls Cena

Bambino Lattuga

Salmone al forno

Salsa tartara di Halena

Curry Cous Cous con mirtilli rossi secchi

Arrosto Cavolini di Bruxelles

Arrosto bambino Carote

Vino, Acqua

Biscotten Torten

Shortbread Homemade

Caffè o tè

Halena ha promesso di darmi le ricette per la Biscotten Torten, salsa tartara, e cous cous questa settimana. Vi terrò aggiornati.

Un'altra cosa stavo pensando, visto che oggi è già il secondo giorno del nuovo anno, vorrei invitarvi tutti a salutare il nuovo anno con ottimismo, un nuovo senso di scopo, e una promessa a noi stessi per cucinare gustosi, cibo sano per le nostre famiglie.

Io rinnoverò i miei sforzi per soddisfare con buoni cuochi di ogni etnia ebrei di scrivere, testare e pubblicare le ricette per 'nostro' cibo.

Felice Anno Nuovo a tutti.

Quota
Print This Stampa questo | Versione PDF

comment… read it below or add one } {1 commento ... leggere qui sotto o aggiungere uno }

Yzabel 3 Gennaio 2012 alle 10:10

Buon Anno anche a te!

Lascia un tuo commento


(Solo ID. Nessun link o simboli "@")

Post precedente:

Next post: