Noni Pass

di Linda Capeloto Sendowski il 5 marzo 2012

Gene Ringraziamento 2011

Quest'ultima settimana è stata una pazza, riaffermando la fede, la famiglia la settimana concentrata. Sabato scorso come il sabato regina partì così ha fatto mia mamma. Il funerale era Lunedi scorso 27 febbraio il più rapidamente come potrebbe essere organizzato, per usanza ebraica. Le mie sorelle e bambini volavano in, la famiglia si riuniva e mi ha dato questo piccolo discorso con le lacrime sul mio viso ei miei ragazzi al mio fianco durante il funerale. Mia mamma, Noni, una corruzione della parola Nona, la nonna in ladino e molte altre lingue fu sepolto in una giornata fredda ventosa più tipico di Seattle con la pioggia che scende rispetto alla città di Angeles (Los Angeles). La cappella cimitero fu addice il suo senso del design, molto moresco con pesanti marocchini e rinascita spagnolo interessi, ferro, fiorisce molto dettagliate archi, vetrate battuto. Sono assolutamente capito perché mia mamma è piaciuto questo posto per la sua terra di riposo finale. Il seguente è il mio discorso.

Jean CCR

Mia madre era una donna che viveva in un momento di transizione. Nata # 4 in una famiglia di 8 bambini nel 1918 quando la donna erano considerati poco più che governanti e responsabili del bambino. Essendo nato prima generazione americana e crescere in selvaggio nord-ovest di Seattle ha saputo tagliare la legna con un'ascia per la stufa a carbone e il legno e come cogliere un (macellazione rituale) pollo appena schected, ma essendo la figlia di Behora Azose Chiprut ha anche saputo uncinetto multa ricamo di pizzo sui bordi di asciugamani corredo, fare tovaglie intaglio (lavor) e cuocere pasticceria sefardita.

A scuola si medagliato nello sport. Ha sempre raccontato la storia al grande gioco di baseball playoff quando ha colpito il homer con le basi caricate mentre Papu (il padre) guardava con approvazione.

Lei si innamorò di mio padre Jack Capeloto di beata memoria e si sposò prima della seconda guerra mondiale. Mio padre andò a formare come un ufficiale dell'esercito e mia mamma ha dato alla luce mia sorella Carole mentre era in Europa.

Nove anni dopo, sono nato e gli anni 2 e mezzo dopo che ha dato alla luce Barbara.

I miei genitori avevano grandi speranze per una vita bella. Mio padre era molto educato, un farmacista e così comprò una farmacia con un contatore pranzo a Seattle. Jean, io chiamarla tale, ha fatto i partiti, che serve pizze fatte in casa di design, prima che ci fosse una cosa del genere. Indossava scarpe piattaforma, amava ballare, sci, potrebbe guidare qualsiasi veicolo, e andare a cavallo. Essi gardened, compostati prima che ci fosse un movimento ecologia e costruiti tralicci di vite d'uva.

Abbiamo picnicked all'aperto nei parchi, spiagge; ovunque si potrebbe trascinare il cibo e sedersi.

Per presto il Shangri-La incantesimo rotto, mio padre si ammalò e passò. Barbie era 6, Carole 17 e mi 8 Jean cadde in una profonda depressione.

Alla fine ha ottenuto una presa su di esso, ma la realtà finanziaria creata in e siamo diventati molto frugale. Jean ha dovuto dare la priorità. Ciò che era importante la dice lunga sul suo carattere straordinario. Abbiamo tutti avuto parentesi graffe sui nostri denti, abbiamo avuto tutti lezioni di nuoto. Lei ci ha mandato a Shabatons e ha fatto sì che fossimo in CAHL (ladino per la sinagoga) ogni Shabbat.

Jean ci ha insegnato la differenza tra giusto e sbagliato, morale e immorale, ha vissuto in un mondo in bianco e nero e lei ci ha tagliato alcun allentamento.

La devastazione di essere una vedova con tre figlie ha preso il suo pedaggio, ma mia mamma ha tenuto sempre la testa alta estremamente orgoglioso di essere ebreo e la sua eredità sefardita.

Tutti noi abbiamo lasciato a casa, siamo andati a scuola, sposato e lasciato Jean a cavarsela a Seattle. Prima stavo per avere il mio primo figlio, ho prevalso su mia madre di trasferirsi a Los Angeles.

Lei raccolse il suo coraggio, spinse giù con i suoi possedimenti cari pronto per iniziare un nuovo capitolo nella vita. La madre di mio marito era passato e 'Noni' come era soprannominato dai figli di Carole era necessario qui come Nona. Picture of Purim Costume

Qui a Los Angeles attraverso l'aura di sole, fiori e giardini, a tendere, la mia mamma fiorito e, infine, a 73 incontrato e sposato Sam R. Con Sam ha trovato un compagno di andare su tutte le escursioni che aveva perso, acquistato un condominio e avuto i mezzi per volare in giro e visitare i suoi nipotini. Sam ha adottato tutti i grand-bambini come proprio da quando ne aveva. Sam passò nel 1998.

Noni è sopravvissuto da tre figlie, 8 nipoti e 8 pronipoti con molti altri a venire. Mi sento condusse una lunga vita feconda, senza rimpianti, sempre attaccare i suoi cannoni, anche fino a scegliere il giorno che voleva lasciarci.

Il funerale è stato una settimana fa e la vita è andata avanti. Purim sarà Mercoledì e voglio finire il mio Purim Platicos o mishloach Manot. Non sento male, mia mamma vivere una buona, lunga e feconda, la vita avventurosa. Ha pattinato attraverso la vita senza malattie e morì quando lei voleva semplicemente espellendo il suo ultimo respiro.

Spero che tutto ha una splendida Purim e, anche se non festeggiare Purim abbracciare e baciare le vostre famiglie e godetevi il vostro tempo sulla terra verde di Dio!

Quota
Print This Stampa questo | Versione PDF

comments… read them below or add one } {8 commenti ... leggere qui sotto o aggiungere uno }

Judee @ Gluten Free AZ
Twitter: glutenfreejudee
6 Marzo 2012 alle 10:25

Questa è la mia prima volta sul tuo blog, e io ero appena in tempo a leggere il bellissimo posto e tributo a tua madre. Mi dispiace per la tua perdita.

toby 6 Marzo 2012 alle 11:09

dispiace per la tua perdita, sappiate non più dolore

Susan Sheldrake 6 Marzo 2012 alle 11:16

Linda, mi è stato così toccato dal tributo che hai scritto per tua madre. Ho imparato così tanto su di lei e voi, le vostre vite entertwined in famiglia. Più sentite condoglianze a voi e la vostra famiglia, ma meglio di tutti la gioia dei ricordi profondamente tenuto. Gambatte kudasai, ki o tsukete ne, Suzan Yori.

Ragazza greca da Queens 6 marzo 2012 alle 12:00

Cara Linda, sono così molto dispiaciuto per la sua perdita e rattristato dalla notizia della morte della vostra amata mamma. Il mio cuore va a voi - era chiaro da nessun post dove l'avevi menzionato in loro, che hai amato così tanto e così profondamente. I miei pensieri e preghiere sono con voi e la vostra famiglia ora. Lei è e sempre sarà lì con voi, ho veramente e sinceramente credo con tutto il mio cuore - tutti i nostri cari sono con noi, vivo e vegeto, come noi li teniamo nei nostri cuori, nei nostri ricordi e il nostro amore per loro, e il loro amore per noi, che ci siamo sentiti in tutta la nostra amori. Dio vi benedica. Io accendere una candela per la tua mamma. Possa riposare in pace, sapendo quanto lei era tanto amato da così tante persone. Con tanto amore e un cuore pesante - Giugno

Bethy Levy 6 Marzo 2012 alle 12:19

Carissima Linda,
Sono così felice che tu avevi un meraviglioso, come madre amorosa, benedetto sia il suo nome e la sua memoria può essere di conforto a tutti voi in questo momento.
Invio Amore e Forza,
~ Bethy

Karen 6 Marzo 2012 alle 06:33

Splendidamente scritto. Capisco. Si sta per sorgere l'8 ° anniversario della morte di mia madre, all'età di 64 è così definitiva. Non si finisce mai manca la tua mamma.

Isabelle 7 Marzo 2012 alle 05:56

Mi dispiace per la tua perdita, cara Linda. Che bel tributo a tua mamma ♥

Norma 7 marzo 2012 alle 06:59

Linda,

Mi dispiace tanto per apprendere della scomparsa di tua madre. Che bel posto in memoria di lei. Vi auguro molta forza.
Norma

Lascia un tuo commento


(Solo ID. Nessun link o simboli "@")

Post precedente:

Next post: