Addio a Rodi e di nuovo a Istanbul

di Linda Capeloto Sendowski il 3 maggio, 2010

Turchia Trip 445

Mercoledì 21 aprile

Il giorno spuntò limpido e brillante, con minacciose nuvole nere in tutto l'Egeo sulla costa montuosa della Turchia. Dopo reimballaggio di nuovo, ci siamo diretti fino al 10 ° piano per la colazione con vista.

L'intera baguette del grano fresco e burro con marmellate arancione e un paio di uova sode erano molto soddisfacente. Giù nella hall abbiamo incontrato il nostro amico d'infanzia e vicino di casa Denise. Cosa è successo a noi? Non più bambine sefardite magre siamo ora tutte le donne di mezza età con i bambini di 20-32 anni di età. Denise si innamorò su di lei dopo avventura di viaggio liceo e sposò il suo vero amore in modo fiaba. Trasferirsi a Rodi per un felice mai dopo, lei non ha rimpianti.

Ci siamo abbracciati, baciati, riso, immagini scambiati, e bevuto frappes in un bar locale fino a quando Denise ha dovuto lasciarci per raccogliere qui nipote. Lei ci ha lasciati alla Marina cancello della Città Vecchia, quindi ricorda di Gerusalemme.

Tempo per fare acquisti. Barbie e ho guardati e mi sono fermato per un piacevole pranzo in quanto ci sarebbe probabilmente alcuna possibilità per la cena successiva. Abbiamo pranzato al Plaka del sul balcone al secondo piano si affaccia sulla piazza principale con la nostra cameriera super cordiale. Ci ha fatto di nuovo i migliori frappes caffè.

Dopo pranzo, siamo andati al posteggio dei taxi Mandrake e abbiamo preso un taxi per tornare in albergo. Abbiamo pagato l'autista di attendere fino a quando abbiamo recuperato i bagagli e caricato la macchina. Il catamarano torna alla Turchia è stata prevista la partenza alle 4:30 e che avremmo dovuto fare di nuovo la sicurezza e il controllo passaporti.

Siamo arrivati ​​al molo e controllato dentro Abbiamo fatto attraverso il controllo passaporti con il minimo sforzo e saliti a bordo del catamarano gemello pendolari scafo per il viaggio di un'ora. Trascinando il nostro bagaglio, che ora era cresciuto a 6 pezzi, era un po 'difficile, grazie a dio per le ruote.

Docking in Turchia la pioggia nuvole nere avevano arrotolato in, ma il nostro portiere sorridente preferito era attesa per noi, guardando la nostra pila di bagagli con divertimento. Non dimenticare che abbiamo ancora le valigie in albergo a Istanbul. Ancora una volta attraverso la sicurezza e il concierge dell'hotel, nonché un autista, Yusef e una macchina ci aspettavano nel parcheggio.

Una breve sosta in albergo ed era tempo di partire per l'aeroporto di Dalaman vicino a Bodrum, famosa per i prodotti tessili, circa un'ora di auto. Il nostro autista ha fatto saltare la musica pop dance e fece alcune battute simpatici. Il suo compagno dall'hotel ci ha detto conducenti donne in Turchia sono vessati un po 'tante donne non si preoccupano.

Siamo passati attraverso Pamukkale , ospita piscine termali di Cleopatra , dove le acque termali eseguite su colonne delle antiche rovine. Si tratta di un famoso Hamam-spa. Pamukkale è anche famosa per i dolci arance succose (portukale), che provengono dai circostanti aranceti. Yusef si fermò in uno stand lungo la strada per comprarci un po ', ancora aprirà alle 8 di sera.

Siamo arrivati ​​al terminal nazionale dell'aeroporto di Dalaman e addio alla nostra Yusef. In Turchia hanno l'idea giusta, c'è la sicurezza prima di poter entrare nel terminale e poi di nuovo la sicurezza prima di poter entrare nel cancello del vostro volo. Ora faremo di sicurezza ed ex ray per la terza volta oggi. Ero felice che ho mangiato un così grande ciotola di pasta con le verdure per il pranzo e una baguette immerso in uno splendido olio d'oliva di Rodi, dal momento che non c'è tempo di mangiare più di una banana prima del nostro 09:35 volo per Istanbul. L'aeroporto è pulitissimo e l'equipaggio della compagnia aerea turca molto elegantemente vestita ospitale ed attraente.

Solo un altro paio di ore fino a una doccia e un bel letto pulito per affondare.

Quota
Print This Stampa la pagina | versione PDF

Lascia un tuo commento


(Solo ID. Nessun link o simboli "@")

Post precedente:

Next post: