Kosher Las Vegas

by Linda Capeloto Sendowski il 6 Aprile 2011

IMG00062-20110403-1805-1-3

Gli appartamenti secche del Mojave Desert Reserve si estendono in una valle lungo tortuoso quattromila metri sotto l'autostrada, che riflette il sole di mezzogiorno. Sono felice io sono nella mia cassaforte aria condizionata macchina osservando la bellezza del paesaggio inospitale.

Viaggiando la strada da Las Vegas a Los Angeles è l'opportunità di vedere molto diversi microclimi e prospetti mentre qualificate dal vasto vuoto che circonda la strada al di fuori di Las Vegas per le lunghe lingue di metropolitana di Los Angeles leccare le colline ai piedi del San Bernardino Forrest Nazionale.

Questa neve quest'anno è persistente bianco brillante e luccicante contro il cielo blu intenso in montagna. Mi piace guidare la strada aperta quando il traffico è luce e la mia pancia è ancora pieno dalla cena favolosa di ieri sera a Gerusalemme Grill a Las Vegas. Sì, ci sono ristoranti kosher a Las Vegas.

Mio marito e ho incontrato mia sorella e cognato per la cena e uno spettacolo Domenica sera. Anche se vivono nel New Jersey, abbiamo fatto l'unità di vederli per la notte mentre stavano a Las Vegas. E 'solo un azionamento 4-5 ore da Los Angeles a Las Vegas, e vale la pena.

Abbiamo ordinato schwarma, insalate israeliane senza fine, alla griglia kabob pollo, un mezzo pollo arrosto, speciale in casa fatta laffa pane o il pane lafah e fatto in casa hummus. Il cibo a Gerusalemme Grill era fresco e gustoso, il personale è cordiale. Si tratta di un breve tratto fuori dal normale percorso battuto Las Vegas, ma davvero divertente per seguire il collegamento ebraico Las Vegas. Lo sapevate che un ebreo è in corsa per il sindaco di Las Vegas?

Bene, domani sono tornato ai test ricetta per la Pasqua.

Quota
Print This Stampa questo | versione PDF

comments… read them below or add one } {3 commenti ... leggere qui sotto o aggiungere uno }

Lascia un tuo commento


(Solo ID. Nessun link o simboli "@")

trackback } {1 trackback}

Post precedente:

Next post: