Rodanchas con Kalavasa

di Linda Capeloto Sendowski il 19 Settembre 2011

Peach crostata 035-3

Sentir parlare di un'alternativa alla borekas zucca utilizzati per compiere la simanim di zucca per le benedizioni cena di Rosh Hashanah (Yehi Ratzones), ho cercato di trovare una foto o ricetta. Non ho alcun ricordo di mia mamma o Nona fare questi. Non sono sicuro che sefarditi persone hanno fatto questi o quali città di provenienza. Sembravano così intrigante, una bobina come un boyu riempita con zucca e senza latticini. Ho trovato una foto su internet e così un'idea di formarti nella mia testa. Questo è quello che ho fatto. Se qualcuno di voi ha una buona ricetta o alcune indicazioni su come fare questo, o ricordare il tuo Nona di fare questo piatto, si prega di contattare me.

Serve da 8 a 16 (tagliato a metà)

Dough:

3 tazze di farina greggi, oltre ¼ quarto di tazza per impastare

½ cucchiaino di sale

Acqua calda 1 tazza

4 cucchiai di olio di semi di girasole

1 cucchiaino di aceto di mele

Farina supplementare per spolverare

Riempimento:

20 once

1/3 tazza di zucchero di canna

1/2 cucchiaino di cannella

Zucchero cannella fatta con 3 cucchiai di zucchero semolato e 1 cucchiaio di cannella collocato in una bottiglia di spezie con un top shaker.

Olio di girasole 1/2 tazza

1/3 di tazza di semi di sesamo

Mettere la farina e il sale in una ciotola mescolare di un mixer stand. Aggiungere acqua calda con olio e aceto alla farina. Sbattere fino a quando una palla di forme di pasta, circa un minuto. Lasciare riposare l'impasto per 10 minuti. Toccare la pasta per determinare come appiccicoso che è. Aggiungere la farina rimanente 1/4 di tazza e battere la pasta fino al morbido, ciotola liscia, lucida e facilmente rimovibile dalla miscelazione. Mettere la palla di pasta liscia in una ciotola media oliata e coprire con un canovaccio riposare per circa un'ora. Questa pasta non sale.

Durante il tempo di riposo, preparare una tabella per allungare pasta e riempirlo. Per stretching, vi consiglio un tavolo da cucina coperto con un lenzuolo bianco pulito spolverata nella farina. Unire la zucca, zucchero di canna e cannella in una ciotola media, mescolare per amalgamare gli ingredienti e mettere da parte per un momento.

Preriscaldare il forno a 375 ° C. Rimuovere impasto dalla vasca dove è stato a riposo. Mettere nel centro del foglio sul tavolo infarinato. Dare pasta un paio di passaggi con un mattarello di legno per fare un rettangolo, e poi iniziare a allungare a mano. Prima di stretching, rimuovere tutti i gioielli. Quindi, chiudere le mani a pugno e con la nocca rivolta verso l'alto; far scivolare le mani sotto la pasta. Utilizzare le cime delle vostre mani e spostarli metodicamente intorno al perimetro per espandere la pasta. L'impasto si estenderà facilmente. Lavorare con attenzione il vostro senso intorno formando un rettangolo. Poi andare più verso il centro, in continua espansione. Lavorate lentamente e metodicamente, non abbiate fretta pasta. Continuare estende fino a ottenere un impasto su un 32 pollici da 40 pollici rettangolo. Utilizzare una forbice per tagliare il bordo spesso molto piccolo che viene lasciato sul perimetro. Spennellare la pasta molto leggermente con olio di girasole con un pennello da cucina. Vi consiglio un pennello in silicone per evitare strappi. Cospargete la pasta con un po 'di zucchero cannella.

Con un coltello affilato, dividere l'impasto in 8 rettangoli. Posizionare una linea di riempimento lungo il lato lungo del rettangolo di circa 1 1/2 pollici dal bordo di un lato. Distribuire il riempimento tra i rettangoli. Inizia rotolamento bobine tirando bordo stretto sul ripieno e poi spingere il cilindro in un rotolo, come arrotolando un tappeto. Sigillare le due estremità e avvolgere il cilindro.

Posizionare ogni rotolo su un foglio di carta da forno silpat o pergamena. Brush Rodanchas con olio, usando un pennello da cucina e cospargere di semi di sesamo. Cuocere fino a doratura a colori, circa 30 minuti. Servire caldo e croccante. Rodanchas può essere congelato e riscaldato.

Quota
Print This Stampa la pagina | versione PDF

comment… read it below or add one } {1 commento ... leggere qui sotto o aggiungere uno }

Susan Nehama 24 Settembre 2013 alle 18:22

Si tratta di una pasticceria comune in comunità greca sefardita. Per lo più si guarda fino a quando il composto di zucca diventa abbastanza densa. Ho visto questi avvolti in pasta fillo invece ... come un tiropita.

Lascia un tuo commento


(Solo ID. Nessun link o simboli "@")

Post precedente:

Next post: